One thought on “8 dicembre, festa napoletana nel mondo cattolico

  1. Questi fatti sono così gravi, che non basterebbe narrarli e farli riaffiorare, come si sta provando a fare.

    L’unità d’Italia andrebbe rimessa in discussione davanti a corti di diritto internazionale odierne.

    Il sud dovrebbe chiedere un plebiscito e i risarcimenti per separarsi dalla Repubblica italiana.

    Italia che in definitiva ha rifatto la stessa operazione sporca che fecero i piemontesi, anche dopo la seconda guerra mondiale.

    Inglesi ed americani condussero nel 45 nella stessa direzione antimeridionale la fine della seconda guerra mondiale, approfittandosi delle colpe del fascismo, ma aggiungendovi la volontà di concretizzare i nuovi interessi occulti dell’Inghilterra nel Mediterraneo.

    Nessuno valorizzò abbastanza il fatto che Napoli si liberò da sola dai nazisti. Infatti non ci amarono ne i partigiani ne tutti gli altri e ancora è così.

    Fondiamo allora una Repubblica dell’Italia del sud, nominando Presidente a vita un erede al trono dei Borbone di Napoli.

    In subordine e/o in via transitoria, si propongano due o al massimo tre macro Regioni autonome.

    Poi si vedrà se tanto basterà o se si dovrà completare l’opera di secessione.

    A parte si dovrà valutare la permanenza in Europa e nella Nato, come Repubblica delle due Sicilie.

    Vincenzo http://www.webalice.it/iltachione

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...