video / Subito misure di “difesa” monumentale contro l’inciviltà

intervista ad Angelo Forgione a “Rapporto Napoli” (TeleCapriNews)

Ragazzini che si calano nei reperti delle Mura Greche di Piazza Bellini. Ragazzini che entrano nottetempo in Galleria “Umberto I” in sella agli scooter per sgommare sul marmo. Il  pericolo, identico per i due siti come per tutti i monumenti della città, non riguarda solo la pulizia me è anche e soprattutto minorile, ma non solo minorile.
Urge una lastra trasparente di copertura delle antiche murazioni e l’immediato ripristino della pattuglia di sorveglianza h24 in galleria per evitare danni al patrimonio ma anche alle persone. È una battaglia senza fine, ma se anche le istituzioni mollano è anche senza speranza.

Un pensiero su “video / Subito misure di “difesa” monumentale contro l’inciviltà

  1. non sono d’accordo con il tuo catastrofismo, sopratutto su Piazza Bellini e le mura greche. In quanto alla galleria le autorità cittadine debbono provvedere alla sorveglianza del sito, adiacente a Piazza plebiscito e al teatro S.Carlo. Se proprio non hanno agenti di polizia municipali disponibili l’amministrazione comunale può chiedere una sorveglianza notturna ad un Istituto di vigilanza privato e concorrere assieme ai privati della galleria alle relative spese, che saranno sempre meno di quelle per far fronte all’incursioni incivili dei ragazzini non avezzi alla cultura storica della propria città. Si perchè Napoli è anche la città dei molti ragazzi abbandonati a se stessi, di periferie difficili, e di enti scolastici che si limitano ancora all’insegnamento retorico della storia d’italia che non ci appartiene.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...