Schifano: «via il busto di Cialdini da Napoli»

Il corno di 270 centimetri in vetroresina dell’artista Lello Esposito è stato svelato alla Camera di Commercio che ha ospitato la presentazione del “Corno Show” oggi, 12/12/12 alle 12:12, per esorcizzare la profezia dei Maya. Il corno apparirà in primavera nelle piazze della città, ne saranno installati 36 nei punti più gettonati dai turisti con l’obiettivo di riqualificare e rivitalizzare il centro storico, decorati da altrettanti artisti. Faranno da contorno alle World Series di America’s Cup e al Maggio dei Monumenti. Una mostra che vuole essere «un intervento semplice ma qualitativo di arredo urbano», ha detto il presidente della Camera di Commercio Maurizio Maddaloni. Con lui, tra gli altri, l’intellettuale Jean-Noël Schifano che ha sollecitato più identità napoletana al posto dei simboli dell’occupazione risorgimentale lanciando un appello alla città affinché sia eliminato dall’edificio camerale il busto del «criminale di guerra e boia Enrico Cialdini, un cialtrone che uccise migliaia di briganti e rappresentanti di clero e nobiltà nel 1861», così come quello di Cavour e di tutte le altre icone piemontesi dai luoghi di Napoli. Schifano ha poi firmato il corno gigante con il pennarello argento, lasciando ben chiaro il messaggio: “Che crepi Cialdini”.

10 thoughts on “Schifano: «via il busto di Cialdini da Napoli»

  1. Carissimo Angelo, sarebbe proprio ora, PIAZZA GALLIBBARDO CHE DIVENTI PIAZZA PARTENOPE, PIAZZA EDUARDO, PIAZZA PULCINELLA…l’importante che questo ladro di cavalli lasci Napoli. Un Caro saluto e approfitto per augurarti BUONE FESTIVITA’. Pittore Cuono Gaglione http://www.cuonogaglione.it

  2. Pingback: Per “Il Mattino” Schifano sfonda una porta aperta su Cialdini. Ma è chiusa! | il blog di Angelo Forgione – V.A.N.T.O.

  3. Finalmente qualcosa si muove anche su questo argomento!!!
    Sinceramente mi aspettavo che queste iniziative le prendesse il sindaco De Magistris (che io ho votato) e, invece, abbiamo dovuto attendere J. N. Schifano.
    Comunque, ritengo che per puiazza garibaldi un buon nome potrebbe essere piazza Napoli Portici in riferimento alla tratta della storica, borbonica, prima ferrovia italiana, il viale regina margherita lo chiamerei viale Regina Sofia (moglie di Francesco), il corso umberto potrebbe diventare corso Ferdinado di Borbone, corso vittorio emanuele diverrebbe coso Francesco di Borbone, piazza cavour diverrebbe piazza Tanucci, via nino bixio diverrebbe via Carmine Crocco.

  4. Pingback: Napoli scaccia i Maya. Quando i sabaudi? | il blog di Angelo Forgione – V.A.N.T.O.

  5. Pingback: Il palazzo della Borsa che inganna i napoletani | il blog di Angelo Forgione

  6. Pingback: Il palazzo della Borsa che inganna i napoletani | il blog di Angelo Forgione

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...