San Leucio, modello sociale anche per Telecom

Angelo Forgione – Sul libro di Aldo Canonici per Telecom Italia dal titolo People caring: un’azienda a misura delle sue risorse umane – nuove forme di benefit adottate dalle aziende più avanzate si legge di  people caring, una struttura creata da Telecom nel 2009 per rispondere alle aspettative delle persone attraverso l’attivazione di numerose iniziative volte al miglioramento della qualità della vita. Qui è fissata la genesi e la crescita della sociologia industriale, che ha alla base la Real Colonia di San Leucio.
La vera frase su cui riflettere è: Il people caring, salvo l’eccezione di San Leucio, nasce parallelamente alla nascita dei primi studi di sociologia industriale. Non mi colpisce, per evidenti motivi, il ruolo assegnato all’incredibile esperimento di “Ferdinandopoli” e allo Statuto leuciano, evidentemente troppo avanti rispetto al suo tempo. Alla faccia dell’arretratezza meridionale, la Real Colonia casertana è preso a modello dichiarato di sviluppo sociale ben prima dello sviluppo industriale del Nord.

telecom_sanleucio

3 thoughts on “San Leucio, modello sociale anche per Telecom

  1. Caro Angelo, è ovvio che il mio “stupore” è per metà ironico,come ho specificato nella mia nota da te riportata,. Come avrei potuto stupirmi della lungimiranza e dell’illuminismo dei Borbone, cosa che mi stupì 23 anni fa, allora si, quando appresi la verità storica. Da allora ne è passato di tempo e ormai davanti alla magnificenza del Regno delle Due Sicilie non mi stupisco più. La cosa che più mi ha stupefatto, se così vogliamo dire, è l’ autogol incredibile da parte del nord. Proprio da quel nord che, pur di mantenere un equilibrio creato ben 154 anni fa , colonizzatore-colonizzato, propone un Sud “arretrato” evidenziandolo attraverso: tv, media, scuole, economia etc. L’autogol è dato dall’inserimento, nel libro, del modello San Leucio visto come simbolo di una politica avveniristica e illuminata. Immagino sia stato fatto perchè potesse essere visto come progetto italiano. Insomma, avranno pensato di pavoneggiarsi di fronte alle aziende europee, che applicano il people caring già da anni, dimostrando che in Italia lo si faceva da ben prima degli altri paesi. Da cui lo stupore per essere entrati in una trappola da loro stessi ideata, impossessarsi di un vanto del Regno delle Due Sicilie come se fosse un’eccellenza italiana. Senza prestare l’attenzione alla possibilità che, un simile riconoscimento, avrebbe potuto sgretolare il muro di menzogne da loro stesse creato. L’autore, forse, avrà ritenuto come un dato acquisito, dallo stesso Sud, dell’ arretratezza, dopotutto il condizionamento era ormai consolidato da oltre un secolo e mezzo, e non ha posto la dovuta attenzione. E’ emblematico che ciò sia venuto proprio da un’azienda 100% nordica come la Telecom. Azienda che, come è noto, è stata fondata a Torino, sede legale a Milano e direzione generale Roma. Lo “stupore” è che la struttura people caring sia stata creata da Telecom nel 2009, senza che nessuno di noi, del mondo meridionalista, ne abbia mai sentito parlare prima. E’ stato per caso, ma nulla avviene per caso, che io l’abbia scoperto pochi giorni fa. E sono sicura che faremo tesoro di questa “scoperta”.

    • Si, conosco il tuo pensiero, ci mancherebbe, come quello di tutti quelli che lavorano alla diffusione della verità dopo aver compiuto un percorso di conoscenza particolare. So benissimo che il tuo stupore non è di apprendimento ma di consapevolezza.

  2. Pingback: L’illuminismo napoletano alla base delle pari opportunità | il Blog di ANGELO FORGIONE

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...