il luogo comune di Elisa Isoardi sui napoletani

il luogo comune di Elisa Isoardi sui napoletani

e un professionale Franco Di Mare incassa

Venerdì 30 Dicembre, va in onda la trasmissione “Unomattina” condotta dagli affiatati Franco Di Mare e Elisa Isoardi. Nel corso della puntata viene affrontato il tema della tracciabilità delle banconote in chiave di contrasto all’evasione fiscale. Il conduttore napoletano, da buon giornalista, fa un esempio per sviscerare la questione in modo da sgombrare il campo da possibili espedienti e truffe per aggirare le nuove leggi e la presentatrice cuneese non riesce proprio a trattenere un’associazione di idee che produce un luogo comune zeppo della più negativa accezione piemontese-sabauda del termine “napoletano”. Di Mare mette zelo e orgoglio nel tono della risposta che è poi una domanda di chirimenti, ma li nasconde professionalmente dietro un ghigno di circostanza ed esperienza. La Isoardi scade in un sorriso poco sensato, ma magari a telecamere spente…
Piccolo episodio, uno scherzo tra amici, ma pur sempre pericolosissimo perchè sdogana ancora una volta un messaggio denigratorio, seppur ironico, su una rete ammiraglia nazionale. Il “piccolo” problema è tutto qui.
Brava e bella Elisa, ma usa anche la testa nella vita.

per messaggi alla redazione: tg1.unomattina@rai.it

8 pensieri su “il luogo comune di Elisa Isoardi sui napoletani

  1. Non seguo i programmi del TG1 causa Minzolini e Vespa e questi accadimenti mi convincono di essere proprio nel giusto.
    Ho inviato mail di protesta e, spero, lo facciano tutti gli amici che seguono questo blog perchè adesso ci stanno proprio rompendo le palle a metterci in mezzo, ingiustificatamente, per ogni evento negativo.
    Probabilmente la signora Isoardi è più adatta a programmi di pasticci e pasticcini che non di informazione.
    Scusate se ho usato qualche termine un po’ forte ma comincio ad essere un po’ stanco di subire questa antinapoletanità crescente.
    Saluti
    Walter

  2. come si fa a scrivere contro questa ignorante (colei che ignora) che non capisce che sta in tv e non può offendere la gente come evidentemente fa regolarmente a casa sua!!Cacciatela

    • Bisogna scrivere per convincere, colui il quale la ha chiamata, a cacciarla ed a farlo rapidamente.
      Bisogna inoltre scrivere per evitare che lo rifaccia e che ripeta quella risatina da oca.

  3. Pingback: Su Radio Marte la battuta di Elisa Isoardi « il blog di Angelo Forgione – Movimento V.A.N.T.O.

  4. Pingback: Passo indietro del Gambero Rosso: «scusate l’incompetenza» | il blog di Angelo Forgione – V.A.N.T.O.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...