Padovan: «a Napoli stupidi pagliacci». Ma la città ancora lo attende in pellegrinaggio.

Angelo ForgioneDuro attacco di Giancarlo Padovan al Napoli per il tweet del club di De Laurentiis dopo la sconfitta della Juventus contro il Manchester: “Siamo l’unica squadra italiana imbattuta in Champions League”.
Tweet che lascia il tempo che trova, anche discutibile per tempismo, ma che non mente, non racconta bugie, ed esprime un dato di fatto quantunque effimero. Ma il giornalista veneto, ex direttore di Tuttosport, lo giudica come espressione di una società ridicola, “intellettualmente stupida”, composta da “nesci”, cioè ignoranti, mentre in Italia un club davvero si auto-attribuisce traguardi illegittimi e li mostra nel suo “salotto” in barba alle sentenze di revoca dei tribunali sportivi.
A proposito di serietà, stiamo ancora attendendo il pellegrinaggio a piedi di Padovan da Milano a Napoli, promesso lo scorso maggio per pagare il pegno della incredulità circa l’approdo di Ancelotti all’ombra del Vesuvio. Carlo c’è arrivato mentre Giancarlo, dopo quasi sei mesi, nei dintorni della meta pagana del San Paolo pare proprio di no, e nessuno l’ha visto. Anzi, non si è proprio avviato. È ancora a Milano, sempre lì, a deridere il Napoli. Eppure aveva avvisato in pompa magna di mantenere la promessa, ammonendo che lui era persona seria.
La stoltezza è inesauribile, la serietà no.

Sabina Guzzanti e il pericolo dei social network

Piccola bufera su Sabina Guzzanti. Su Twitter scrive La terra è l’unico pianeta dove ci sono i napoletani, che letto così non si capisce se sia un bene o un male. E scoppia la diffidenza. L’errore della Guzzanti? Riportare non integralmente lo slogan letto su una maglietta che recita così: “Salva la terra, è l’unico pianeta dove ci sono i napoletani!!”. E siccome le cose, in questo paese, vanno come vanno, in tanti hanno pensato male. Marcello Mastroianni, che “amerebbe” vivere su un pianeta tutto napoletano, sarebbe d’accordo. La prossima volta, Sabina sarà certamente più precisa ed eviterà di dover chiarire. Benedetti “social”.